Filetto di Tonno in crosta di Patate

Oggi vi presentiamo la ricetta per il tonno in crosta di patate, un piatto adatto a tutte le stagioni.
Questo secondo piatto gustoso e salutare si caratterizza per la sua velocità di realizzazione.

Tempi di preparazione

15 minuti circa

Ingredienti per 4 persone

  •  1,4 kg di filetto di tonno
  • 300 gr di patate
  • 2 scalogni
  • 4 rametti di timo
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva

Procedimento

Sbucciate e grattugiate le patate.
Pulite e tritate finemente gli scalogni con i rametti di timo e unite il trito ricavato al composto di patate.
Aggiungete sale, pepe e mescolate bene gli ingredienti. 

Passiamo alla parte del pesce.
Disponete il tonno con la parte della pelle appoggiata su un foglio di carta da forno.
Aggiungete sale,pepe e un paio di cucchiai d’olio.
Copri interamente con il composto con la preparazione di patate.
Trasferite il 
filetto di tonno su una placca e cuocetelo in forno a 180° per 15 minuti.
Passati i primi 15 minuti, cambiate il forno in modalità grill e fate dorare le patate per altre 5 minuti.

Per gustarlo al meglio vi consigliamo di tagliare il pesce a fette non troppo sottili.

Buon appetito

Manzo in crosta di pistacchi

Se siete alla ricerca di un piatto in grado di farvi fare un’ottima figura con gli ospiti, allora siete nella pagina giusta.
Oggi presentiamo la ricetta del manzo in crosta di pistacchi, un secondo di carne gustoso e nutriente, in cui la tenerezza della carne appena saltata si sposa in maniera ottimale con la croccantezza della frutta secca.
Possiamo considerare il manzo in crosta di pistacchi un piatto bilanciato con la giusta dose di proteine animali.

Tempi di preparazione

30 minuti circa

Ingredienti per 4 persone

  • 500 gr di filetto di manzo
  • 180 gr di pistacchi
  • 130 gr di pangrattato
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento

Iniziamo la preparazione occupandoci della carne.
Possiamo scegliere di lasciare pezzo intero o ricavarne delle fette spesse un paio di centimetri, il procedimento non cambia.
Massaggiate delicatamente con le mani il filetto, cospargendo la superficie con il sale e il pepe. Continuate con questa pratica per qualche minuto. 
Ponete la carne su un piatto, coprendola con della pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per una ventina di minuti. 
Passiamo alla preparazione dei pistacchi.
Privateli della scorza esterna e tritateli grossolanamente . Per un risultato finale migliore,  vi consigliamo di procedere con un mortaio. Quando la granella di pistacchi sarà pronta, unitela a del pangrattato e mescolate bene i due elementi.

Passiamo alla parte di cottura. Versate all’interno di una padella antiaderente un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva e lasciatelo riscaldare a fiamma bassa. Accendete pure il forno, regolando la temperatura di 180°C.

Adagiate la carne nella padella e fatela scottare su tutti i lati a fiamma vivace.
Procedere con la cottura finché non verrà riscontrato un colore leggermente scuro su tutta la superficie della carne. Una volta ultimata la fase di cottora, passare la carne nel mix di pistacchi e pangrattato, esercitando una lieve pressione se necessario.

Bistecca alla Fiorentina

Per cucinare un’ottima Fiorentina, oltre ad un’attenta scelta della carne, è molto importante anche seguire il corretto procedimento con i giusti tempi. Nella nostra ultima esperienza a Firenze abbiamo avuto la fortuna di relazionarci con degli chef Fiorentici DOC che ci hanno condiviso i segreti per una cottura ottimale di questa fantastica carne.

 

Ingredienti per 2 persone:

Una fiorentina da 1,2 kg

Sale grosso q.b.

Procedimento:

Per iniziare mettiamo subito a scaldare la pietra ollare sul fornello per almeno mezz’oretta e cospargete la carne di sale grosso.
Quando la pietra sarà pronta, adagiare la fiorentina e farla cuocere per 7 minuti sul primo lato.
Ultimata la prima fase, togliete la pietra dal fuoco e posizionate la carne per altri 7 minuti anche sull’altro lato.
In caso di osso particolarmente spesso, far cuocere la carne 2 o 3 minuti appoggiata sull’osso stesso.
A fine cottura togliamo la Fiorentian dalla piastra e tagliamola a fettine.
Consigliamo di iniziare a servire qualche fetta, lasciando il resto della carne sulla piastra per evitare che si raffreddi.

Neanche da dire che si consiglia di accompagnare il pasto  un buon vino rosso… Chianti se siete in Toscana!
In alternativa noi lo accompagnamo con uno squisito Barbera 😉

Buon appetito!

20% di sconto per i tesserati New Life

Alla base di una buona preparazione atletica c’è una sana alimentazione. Noi lo sappiamo bene, per questo riserviamo il 20% di sconto a tutti i tesserati New Life Fitness Esclusivo di Vimercate.

 

Valido tutti i giorni, compreso tutto il week-end.